«Amare Maryam segna una grande rottura sistemica e semantica con l’attuale letteratura algerina e annuncia un romanzo moderno, ricco, pieno di talento, di gioventù e di speranza e, soprattutto, ancorato al mondo in divenire.»

- Badr’ Eddine Mili (Le Soir d’Algerie

Copertina

«Un romanzo intimista e violento. Un romanzo da leggere per la forza del soggetto e la bellezza della scrittura. Un romanzo sublime da cui non si esce indenni.»

- Kahina A. (Ameslay)

Sinossi

”Leggi”

Alia e le sue sorelle apprendono, incredule, che la madre ha deciso di lasciare il domicilio coniugale dopo trent’anni anni di vita comune con loro padre. Una partenza che si prospetta irrevocabile, sebbene non annunciata da alcun segno premonitore. Inizia così questo romanzo caustico che, pagina dopo pagina, tenta di forzare le porte sprangate di una vita di madre e moglie, a lungo tenuta segreta, e di attraversare lo specchio delle convenzioni morali e religiose per comprendere, al di là dei suoi ingannevoli riflessi, le intime molle all’origine di questa decisione. Maryam, vittima di un matrimonio combinato che la strappa, all’età di 16 anni, ad Alì, il suo amore da adolescente, e la priva di un destino da sogno, inorridisce all’idea, professata dagli imam, di dover condividere con il marito anche la vita nell’aldilà dopo che lui le ha confiscato quella terrena. Infrange allora tutti i tabù che ostacolano il suo impulso verso la libertà, anche al prezzo di scivolare in una dolce follia. Costruito con intelligenza sull’alternanza di due racconti – quello delle figlie che si sforzano di decifrare i non-detti del rapporto tra i loro genitori e quello, retrospettivo, della madre, la sola a poter chiarire l’improvvisa rivolta che ha appena decretato contro la propria sottomissione – quest’opera, intimista e psicologicamente violenta, seziona, con lo scalpello, tutta l’ideologia che la società tradizionale algerina, e musulmana in generale, mette in avanti per dare credito alla supremazia dell’uomo sulla donna.

”Chiudi”


Titolo : AMARE MARYAM

Autore : NASSIRA BELLOULA

Editore : VAGUE Edizioni

Traduzione dal francese: Serenella Pirotta Stefinlongo, Daniela M. Panigada e Gabriella Montanari

Città e anno di pubblicazione : Torino, GIUGNO 2019

Collana : Atlantique (Romanzi)

Pagine : 126

Codice ISBN : 978-88-98487-07-3

Prezzo di copertina : 15 euro


Aquista Carrello Cassa


Facebook Posts

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

Comment on Facebook

Bravo Nassira !

Belle présence pour Aimer Maria, plein succès italien

View more comments

Vi aspettiamo oggi pomeriggio alle 18.30 alla Libreria Bodoni / Spazio B, ci saremo noi, Virginia Michetti (giornalista freelance), Karim Metref (giornalista freelance, educatore), Claudia Maria Tresso (Professoressa di Lingua e Letteratura Araba presso la Facoltà di Lingue e Letterature Moderne dell'Università di Torino) e Amare Maryam - di Nassira Belloula.

Nessun cliché, solo buona letteratura.

«Un romanzo appassionante, centrato sull’interiorità, corrosivo come una goccia di vetriolo. Duro eppure carico d’infinita tenerezza, molto attuale nella sua atemporalità. Sa di autentico come la grande storia del quotidiano, quando la vita è il personaggio principale.»

- Hocine Tamou (Le Soir d’Algerie)

«Un romanzo intimista e violento. Un romanzo da leggere per la forza del soggetto e la bellezza della scrittura. Un romanzo sublime da cui non si esce indenni.»

- Kahina A. (Ameslay)

«Amare Maryam segna una grande rottura sistemica e semantica con l’attuale letteratura algerina e annuncia un romanzo moderno, ricco, pieno di talento, di gioventù e di speranza e, soprattutto, ancorato al mondo in divenire.»

- Badr’ Eddine Mili (Le Soir d’Algerie)

***
"Amare Maryam" di Nassira Belloula, trad. di Serenella Pirotta, Daniela Panigada e Gabriella Montanari, copyright 2019 VAGUE Edizioni.
... See MoreSee Less

Vi aspettiamo oggi pomeriggio alle 18.30 alla Libreria Bodoni / Spazio B, ci saremo noi, Virginia Michetti (giornalista freelance), Karim Metref (giornalista freelance, educatore), Claudia Maria Tresso (Professoressa di Lingua e Letteratura Araba presso la Facoltà di Lingue e Letterature Moderne dellUniversità di Torino) e Amare Maryam - di Nassira Belloula.

Nessun cliché, solo buona letteratura.

«Un romanzo appassionante, centrato sull’interiorità, corrosivo come una goccia di vetriolo. Duro eppure carico d’infinita tenerezza, molto attuale nella sua atemporalità. Sa di autentico come la grande storia del quotidiano, quando la vita è il personaggio principale.» 

- Hocine Tamou (Le Soir d’Algerie)

«Un romanzo intimista e violento. Un romanzo da leggere per la forza del soggetto e la bellezza della scrittura. Un romanzo sublime da cui non si esce indenni.»

- Kahina A. (Ameslay)

«Amare Maryam segna una grande rottura sistemica e semantica con l’attuale letteratura algerina e annuncia un romanzo moderno, ricco, pieno di talento, di gioventù e di speranza e, soprattutto, ancorato al mondo in divenire.»
 
- Badr’ Eddine Mili (Le Soir d’Algerie)

***
Amare Maryam di Nassira Belloula, trad. di Serenella Pirotta, Daniela Panigada e Gabriella Montanari, copyright 2019 VAGUE Edizioni.

Primi arrivi di Amare Maryam - di Nassira Belloula nelle librerie.

Un grazie di cuore alla Libreria Pantaleon che ci onora sempre della vetrina.
... See MoreSee Less

Primi arrivi di Amare Maryam -  di Nassira Belloula nelle librerie.

Un grazie di cuore alla Libreria Pantaleon che ci onora sempre della vetrina.Image attachment

Comment on Facebook

bravo, continue

Tu vas te faire de belissimo fan

Nassira Belloula sei in Italia 😉

Félicitations

View more comments

Load more

1