Copertina

Questo romanzo autobiografico segna l’esordio letterario di Cali (nome d’arte di Bruno Caliciuri), famoso musicista e cantante francese, uomo di rara sensibilità e autenticità, padre affettuoso e artista di grande talento. Una penna poetica, fluida, senza inutili pudori, intrisa di dolcezza, ma anche di rabbia e rivolta. La sofferenza è detta con le parole di un bambino, con l’ombra del lutto nel cuore, ma già capace di cogliere la grandezza dell’esistenza, tanto nella bellezza dei sentimenti quanto nella crudeltà degli eventi. Una lettura toccante, scandita da un motto divenuto per Cali un credo umano e artistico: «Starò sempre dalla parte dei perdenti».

Bruno, a sei anni, perde sua madre. Non sa ancora cosa significhi la parola «deceduta», ma tutti piangono, sono tristi. Ritenuto troppo giovane per assistere al funerale, lo spia da dietro le persiane di casa. Bruciano i vestiti, le foto, ma il fuoco non intacca i ricordi. La cenere si posa sui bordi di un vuoto siderale lasciato dalla perdita dell’amore incondizionato. Il piccolo mondo di Bruno vacilla, crolla, ma non si sbriciola ed è pronto a risorgere nell’affetto dei familiari, nella passione per Carol, nell’intima amicizia con Alec. La morte sembra ancora affamata e gli sta alle costole: una caduta, una peritonite, una caramella conficcata in gola. Ma la vita, per quanto mutilata e segnata da un incolmabile bisogno di tenerezza e carezze, lo riporta ogni volta a sé.

Titolo: Solo i bambini sanno amare 

Autore: Cali (Bruno Caliciuri)

Traduzione : Gabriella Montanari e Sylviane Tulimiero        

Editore: VAGUE Edizioni 

Città e anno di pubblicazione: Torino, 29 Gennaio 2021

Titolo edizione originale: Seuls les enfants savent aimer (Ed. Le Cherche Midi, Parigi, 2018)

Pagine: 156                                                                                                     

ISBN: 978-88-32056-04-4

Prezzo di copertina: € 16,00

Genere: Romanzo autobriografico


Aquista Carrello Cassa